È il momento per i mercati emergenti

Scopri un altro mondo di opportunità d’investimento

Scopri le opportunità

Una storia di crescita

Lo sapevi che le economie dei Mercati Emergenti rappresentano oltre la metà del PIL mondiale?

Le economie emergenti crescono più velocemente dei paesi sviluppati.Nel 1980, i Mercati Emergenti rappresentavano il 37% del prodotto interno lordo (PIL) mondiale.Oggi questa quota è salita a più del 60%.Benché il Fondo Monetario Internazionale preveda attualmente un calo senza precedenti della crescita del PIL mondiale provocato dal Covid-19, è probabile che le ripercussioni sull'economia dei Mercati Emergenti saranno minori.Per il 2021, la crescita stimata per i mercati emergenti è superiore quasi del 50% a quella dei mercati sviluppati.1

Stima del Prodotto Interno Lordo per il 20211

4,5%

Tasso di crescita del PIL nei mercati sviluppati

vs.

6,6%

Tasso di crescita del PIL nei mercati emergenti

Un’economia in crescita significa più posti di lavoro, consumatori più ricchi e maggiori vendite di prodotti e servizi delle imprese. Ciò significa un sistema economico più stabile per i tuoi investimenti, opportunità più diversificate e un maggiore potenziale di crescita.

  • A fini puramente illustrativi e di discussione.

  • Fonte: Fondo Monetario Internazionale, World Economic Outlook Database, Aprile 2020. A causa dell'incertezza accentuata nelle condizioni attuali dell'economia, il database del WEO di aprile fornisce solo proiezioni per i dati del PIL fino a tutto il 2021.

Leader nell’innovazione tecnologica

Lo sapevi che il 66% delle spese di ricerca e sviluppo (R&S) dei Mercati Emergenti deriva dal settore delle tecnologie dell'informazione?

I mercati emergenti non stanno recuperando il ritardo rispetto ai mercati sviluppati, bensì li stanno superando. Gli innovatori stanno aprendo la via a tecnologie nuove e avanzate, presentando agli investitori un potenziale di crescita spesso inutilizzato.

Nel 2019, il 66% delle spese in R&S nei Mercati Emergenti è derivata dal settore delle tecnologie dell'informazione, rispetto al solo 18% dei mercati sviluppati.3

18%

Mercati sviluppati

vs.

66%

Mercati emergenti

E-commerce, pagamenti digitali, mobile banking e auto elettriche sono solo alcune delle aree in cui diversi mercati emergenti si sono lasciati alle spalle il mondo sviluppato. Con i livelli record di spesa in R&S sulle tecnologie dell'informazione, sono gli innovatori a guidare la crescita dei Mercati Emergenti.

  • A fini puramente illustrativi e di discussione.

  • Fonte: MSCI, Factset. Aprile 2020. MSCI non rilascia alcuna garanzia e non si assume alcuna responsabilità in merito ai dati MSCI riprodotti nel presente documento. Non è consentita alcuna forma di ulteriore ridistribuzione o utilizzo. La presente relazione non è redatta o sponsorizzata da MSCI. ©FactSet Research Systems Inc. Tutti i diritti riservati. Per maggiori informazioni sui fornitori di dati si rimanda al sito web www.franklintempletondatasources.com. Le partecipazioni sono soggette a modifiche.

Più resilienti di quanto pensi

Lo sapevate che oltre la metà delle esportazioni dei mercati emergenti è destinata ad altre economie emergenti?

Indipendenza e resilienza - queste sono le qualità che potrebbero consentire ai mercati emergenti di continuare a crescere e, cosa importante, che tale crescita sia sostenibile.

Nel 2000, solo un terzo delle merci esportate dai mercati emergenti era diretto ad altri mercati emergenti. Nel mondo emergente di oggi, la domanda è più elevata e il 56% delle esportazioni è costituito da scambi interni alla regione.

38%

delle esportazioni nel 2000

vs.

56%

delle esportazioni nel 2019

Perché tutto ciò è importante? Perché i mercati emergenti non sono più così vulnerabili agli shock esterni dei paesi sviluppati. Non risentono più delle ripercussioni come una volta, che si tratti di una riduzione degli scambi commerciali, della forza del dollaro USA o di un calo dei prezzi delle materie prime.

  • A fini puramente illustrativi e di discussione.

  • Fonte: Fondo Monetario Internazionale, Direzione delle statistiche commerciali, Aprile 2020.

Come posso investire?

Cogli subito il potenziale della crescita e dell’innovazione dei mercati emergenti. Scegli nella nostra ampia gamma di prodotti dei mercati emergenti, dai fondi d’investimento agli ETF smart beta e agli ETF su singoli paesi.


Scopri quali rispondono meglio alle tue esigenze.

Le nostre competenze

Risorse globali, presenza locale e risultati storici consolidati.

Franklin Templeton è un pioniere dei mercati emergenti con esperienza sul campo sin dal lancio del primo fondo comune d’investimento nei mercati emergenti nel 1987.

Il nostro scopo è soddisfare i tuoi obiettivi di investimento. Lo facciamo individuando le storie di crescita dei mercati emergenti che guidano queste economie avvincenti e innovative.

19

uffici nel mondo

Più di 30

anni di esperienza
nei mercati emergenti

Più di 80

professionisti
dell’investimento

AMERICHE

  • Argentina
  • Buenos Aires
  • Brasile
  • Rio de Janeiro
  • San Paolo
  • Stati Uniti
  • New York

EUROPA
MEDIO ORIENTE
AFRICA

  • Austria
  • Vienna
  • Polonia
  • Varsavia
  • Romania
  • Bucarest
  • Sudafrica
  • Città del Capo
  • Turchia
  • Istanbul
  • EAU
  • Dubai
  • REGNO UNITO
  • Edimburgo
  • Londra

ASIA-PACIFICO

  • Cina
  • Hong Kong
  • Shanghai
  • India
  • Mumbai
  • Chennai
  • Hyderabad
  • Malesia
  • Kuala Lumpur
  • Corea del Sud
  • Seoul
  • Singapore

Fonte: Franklin Templeton, settembre 2020.

Contatta il tuo consulente finanziario per scoprire quali sono gli investimenti nei mercati emergenti adatti al tuo portafoglio.

APPROFONDIMENTI